Aruba: l’isola felice

Aruba: l’isola felice

Sono stati due anni difficili per tutto il mondo quelli che abbiamo appena vissuto a causa del Covid, ma pian piano la normalità sta riprendendo e si ricomincia anche a viaggiare. Sbarcando ad Aruba, Caraibi, in realtà si ha la percezione che questo virus abbia solo “sfiorato” questo Paradiso Terrestre. Spiagge bianchissime su cui si adagiano elegantemente le mangrovie, oceano turchese dalle mille sfumature, temperatura costante tutto l’anno che oscillano tra i 29 ed i 35 gradi, clima secco, sempre ventilato, cielo azzurro intenso dove nuvolette bianche scorrono veloci e fanno si che il corpo e la mente si ritemprino di una energia perfetta.

Soggiornare al resort per soli adulti, Bucuti & Tara, uno dei 5 stelle lusso più belli al mondo, è un’esperienza indimenticabile. Questo resort nato molti anni fa e che si tramanda da padre in figlio, è oggi gestito da un uomo pieno di determinazione e completamente volto al vivere in modo ecologico sotto tutti i punti di vista.  Infatti l’ambito premio Global United Nations Climate Action Award for Climate Neutral Now 2020, è stato assegnato propio al Bucuti & Tara di Aruba Eagle Beach, come annunciato dal Segretario dell’Unfcc del Campus delle Nazioni Unite a Bonn il 27 ottobre. Con la sua “Excelling Beyond Carbon Neutrality-Initiative”, e soprattutto adottando misure facilmente replicabili, da parte di altri operatori del settore alberghiero, il Bucuti & Tara Resort è riuscito a convincere la giuria delle Nazioni Unite.

Essere sostenibili non è un optional, “il bussines non è il turismo, ma quello della natura” sostiene principalmente Ewald Biemans, fondatore ed amministratore di questo resort unico per le sue caratteristiche. Di origine Austriaca, Biemans vive da 50 anni ad Aruba e scoprendo le potenzialità delle risorse naturali di questa magnifica isola e ha capito che la crescita dell’industria turistica poteva funzionare meglio se realizzata in armonia con l’ambiente e l’ecosistema dell’isola.  Negli ultimi decenni, Biemans ha coinvolto non solo i suoi dipendenti ma anche imprenditori locali che lavorano col governo per rendere Aruba un isola completamente neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO-2. Il Bucuti & Tara Resort è oggi il primo resort a emissioni zero di CO-2 dei Caraibi, con tantissime certificazioni ambientali tra cui: Leed Gold, ISO 14001, ISO 9001 e Travelife Gold. Un altro grande traguardo è stato raggiunto da Biemans nel 2019, quando grazie al riconoscimento ottenuto dal World Travel & Tourism Council, ha accettato il Tourism for Tomorrow Climate Action Award da Barack Obama al vertice del Wttc.

Ogni ospite riceve l’acqua in una bottiglia riutilizzabile, risparmiando tantissime bottiglie usa e getta. Le acque di scarico vengono riutilizzate per l’irrigazione dei giardini, l’attrezzatura della palestra produce elettricità che viene riutilizzata nella rete elettrica del resort, un sistema speciale della lavanderia ad ozono, riduce il consumo d’acqua, le camere sono dotate di sensori di movimento che riducono i consumi. I pannelli solari sono ben posizionati per non disturbare l’ambiente ed infine il cibo è esclusivamente biologico e sopratutto non importato.

Parlando con questo grande uomo ho sentito immediatamente il suo entusiasmo per queste conquiste: “E’ emozionante vedere come queste mie iniziative e progetti, volte a salvaguardare il pianeta, vadano a ribadire e supportare la mia richiesta per la salvaguardia del clima, da parte dei governi, delle aziende e delle città di tutto il Mondo.  Sopratutto in tempi come questi.” ribadisce. Il Covid è stato una catastrofe per il mondo intero e ha cambiato l’economia e la vita di ognuno di noi, ma non bisogna dimenticare la minaccia a lungo termine del cambiamento climatico ed è per questo che bisogna guardare avanti e costruire città e comunità sostenibili sicure, sane e verdi, per noi e per i nostri figli. Propio grazie a queste caratteristiche, il Bucuti & Tara Resort e al sofisticato protocollo di sicurezza Covid-19, offre la vacanza più sicura dei Caraibi. 104 lussuose camere, Suites ed attici, dotate di ogni confort e vista mozzafiato. Personale molto attento e preparato. Piscina con bordo a sfioro e bar e ristoranti con la possibilità di cenare in capanne private direttamente sulla spiaggia e vedere ogni sera tramonti incredibili ed indimenticabili. Invito tutti a provare questa esperienza che vi lascerà una grande emozione ed il mio ringraziamento sentito va a questo uomo di grande umanità per avermi ospitata come una regina, nel suo regno “Biosostenibile”

Silvana Gavosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto