Flower for peace soirèe, a Lugano va in scena il gala per la pace

Flower for peace soirèe, a Lugano va in scena il gala per la pace

LUGANO. Le grandi serate di gala, mai come in questo momento possono essere veicolo di messaggi importanti, come quello della pace e della rinascita.   Ed è proprio con una grande cena di gala solidale “Flower for peace soirèe“, che la manager Malou Hallberg-Merz ha voluto lanciare un messaggio di pace e di speranza.

L’evento

L’evento, andato in scena nella sontuosa cornice del Royal Splendid Hotel di Lugano, ha visto come protagonisti “i fiori”, i quali sono sinonimo di rinascita e di pace. Per rendere ancora più speciale la serata, infatti è stato chiesto agli ospiti di indossare abiti a tema floreale.  La prestigiosa cena di gala, curata dallo chef stellato Domenico Ruberto, è stata accompagnata dalla sfilata di gioielli de “Borite d’Or” e da esibizioni di canore e di ballo. La serata si è conclusa con un grandissimo after party.

Gli sponsor

L’evento è stato organizzato anche grazie alla partecipazione di numerosi sponsor. In primis la rivista ticinese “Welcome” rappresentata da Ariella Del Rocito. Del Rocito è anchesocia fondatrice dell’Associazione Elisa, una onlus che da oltre 25 anni organizza eventi di gala volti a dare un sostegno concreto a bambini ammalati e alle loro famiglie.  Un altro grande partner della serata è stata anche la prestigiosa gioielleria “Boite D’Or” di Alberto e Silvia Prandoni. “La nostra famiglia nasce 50 anni fa nel mondo della gioielleria, e da sempre ci siamo ci siamo impegnati per realizzare gioielli unici.” ci racconta Alberto. “Una gioielleria d’arte che ci permetta di raccontare delle storie e trasmettere delle emozioni a chi indosserà i nostri gioielli”. Non è mancato nemmeno il sostegno è stato dato dall’associazione culturale internazionale “Culture Go”.

Giuseppe Piredda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto